Per Elisa


cover elisa

Per Elisa

 

Tipologia: Fermo Secco Ortrugo DOC ottenuto con la Crioestrazione aromatica®
Uve: Ortrugo 100%
Gradazione: 12% Vol

 

 

Descrizione


Descrizione: Giallo paglierino intenso tendente al dorato. Al naso prevalgono aromi floreali ove spiccano rosa, gelsomino ed un’intensa nota di pompelmo. In bocca si ritrova un intenso gusto di pompelmo unito a sensazioni di freschezza e sapidità.

 

Solfiti: da 30 a 60 mg/L
 

Quale occasione: E’ un vino di pregio, per le occasioni speciali. La sua delicatezza e l’eleganza con cui si presenta in bottiglia lo rendono ottimo per cene importanti che vanno dal primo appuntamento ad una cena formale fra colleghi.
 
Abbinamenti: E’ un vino che accompagna bene tutto il pasto ma che é in grado di valorizzare molto bene alcuni piatti, sopratutto di alta cucina, a base di crostacei, paste dai sughi cremosi e spezie.

 

Scheda Tecnica


Tipo: Fermo Secco Ortrugo DOC ottenuto con la Crioestrazione aromatica®
Gradazione: 12% Vol

 
Uve: Ortrugo 100%
 
Vigneto: Allevamento guyot modificato piacentino; potatura medio-lunga; Densità d’impianto 3500 ceppi/Ha; Produzione 100 q.li/Ha; Terreno sabbioso-calcareo ricco di fossili risalenti al piacenziano.

 
Scelte in Vigneto: Le scelte in vigneto sono dettate dal protocollo della Crioestrazione aromatica®; é infatti necessario “preparare” l’acino ai successivi sbalzi termici di temperatura, rendendolo più elastico grazie ad opportune micro concimazioni.

 

Vinificazione: La vinificazione adotatta prevede il ricorso alla Crioestrazione aromatica®, tecnica brevettata dall’enologo Marco Terzoni al fine di estrarre al massimo il corredo aromatico varietale delle uve, riducendo al contempo il livello di solfiti. Le uve vengono raccolte a mano, in cassette di legno resistenti agli sbalzi termici, e stoccate in cella frigorifera a temperatura e umidità controllate. In questa sede permangono per circa 10-15 giorni, periodo durante il quale saranno sottoposte a sbalzi giornalieri di temperatura scelti in funzione dell’annata e dello stato dell’uva. A processo ultimato le uve subiscono la diraspapigiatura e, una volta convogliate in pressa, affrontano un periodo di macerazione pellicolare a freddo (a 12°C per 12 ore). Terminata la macerazione si può procedere con la pressatura in assenza di ossigeno e con la successiva fermentazione in vasca d’acciaio.

 

Descrizione
Colore: Giallo paglierino intenso tendente al dorato;
Profumo: prevalgono aromi floreali di rosa, muschio bianco e gelsomino ma anche sentori fruttati ove spiccano litchis e pompelmo;
Sapore: caratterizzato da intensa freschezza e sapidità, finezza e persistenza.
 
Abbinamenti: Per stimolare al massimo le vostre papille gustative vi consigliamo l’abbinamento con crostacei nobili (scampi, aragosta), paté di fegato d’oca e piatti speziati di ispirazione asiatica (cinese, malese, indonesiana, tailandese e indiana).

 
Come servire: In calici a tulipano, larghi alla base e stretti all’estremità, ad una temperatura di 11-13°C.
 

Ricette: Tortino di riso venere e basmati con gamberi rossi al curry; astice al forno con foie gras d’oca colato

 


Etichetta Premi Download